Mi onoro di aver nel mio piccolo contribuito al recupero di quel cimitero grazie al lavoro svolto dall'UTC del Comune di Caltanissetta. Cè da dire che più che per pietate umana, fu necessario dover creare quel cimitero, perche la curia di allora non celebrava funerali ai minatori in quando scomunicati dato che per la maggior parte questi erano uomini che avevano sposato le idee sindacali e marxiste, per cui non solo la curia vietava che venissero dati i sacramenti della benedizione ai defunti ma non permetteva neanche che fossero sepolti all'interno dei cimiteri.. di quel clero solo uno può essere chiamato un giusto ed era padre Bruccoleri. l'unico che contro i divieti portava l'ultimo sacramento ai quei poveri disgraziati a cui era vietato l'ingresso in chiesa anche da morti.