Mi permetto di segnalare tra i personaggi che dovrebbero essere annoverati nella categoria Persone l'editore Salvatore Sciascia e mio zio Giuseppe Vaccaro, matematico e rettore dell'Università La Sapienza negli anni '70.