Pompeo Colajanni PDF Stampa E-mail
Persone - Politici, amministratori, istituzioni

Pompeo Colajanni (Caltanissetta, 4 gennaio 1906 – Palermo, 1987) è stato un partigiano e politico italiano.
Indice
[nascondi]

* 1 Biografia
o 1.1 Incarichi nel dopoguerra
* 2 Riconoscimenti
* 3 Note
* 4 Bibliografia
* 5 Voci correlate
* 6 Collegamenti esterni

Biografia [modifica]

Negli anni venti, antifascista convinto e comunista, si adopera per la costituzione di una organizzazione nella quale si ritrovano i giovani repubblicani, socialisti, anarchici e comunisti, per questa attività subisce perquisizioni e viene arrestato.

L'8 settembre 1943 si trova in Piemonte inquadrato nel Reggimento "Nizza Cavalleria" (1º)[1], come ufficiale di complemento quando viene comunicato lo scioglimento del reggimento.

Teorizza la "pianurizzazione" cioè capisce come si deve condurre una guerra partigiana nei confronti di forze preponderanti e così entra nella Resistenza,prende il nome di battaglia "Barbato" e assieme con un gruppo di ufficiali, soldati della sua compagnia e civili forma una delle prime bande partigiane garbaldine denominata "Pisacane" nella zona di Val Po vicino a Borgo San Dalmazzo.

"Barbato" diventa presto famoso per la competenza militare acquisita alla scuola del reggimento e per le imprese delle sue formazioni, la brigata riesce a liberare Chieri e riceve il compito di liberare Torino in coordinamento con le formazioni Giustizia e Libertà, Brigate Matteotti e le brigate autonome. Vice Comandante del Comando militare regionale piemontese del C.V.L. Il 28 aprile 1945 Torino è liberata e "Barbato" viene designato vicequestore.
Incarichi nel dopoguerra [modifica]

Pochi mesi dopo è sottosegretario alla Difesa nel Governo di Ferruccio Parri, e successivamente nel primo governo di Alcide De Gasperi.
Inviato in Sicilia dopo la guerra, è consigliere comunale di Palermo. Nel 1947 è eletto Deputato regionale in Sicilia per il Blocco del Popolo, dove resta per sei legislature fino al 1969 ricoprendo anche la carica di Vice presidente dell' Assemblea regionale siciliana. È eletto poi alla camera dei Deputati.

Il suo impegno politico dura fino alla morte, infatti ricopre diversi incarichi: Consultore nazionale, Membro del comitato centrale del PCI, Segretario delle federazioni comuniste di Enna e Palermo, Consigliere nazionale dell'ANPI e nel Consiglio nazionale della pace.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img]   
:D:angry::angry-red::evil::idea::love::x:no-comments::ooo::pirate::?::(
:sleep::););)):0
 

Galleria Fotografica

Condividi questo sito

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

Video

You need Flash player 6+ and JavaScript enabled to view this video.
Title: Processione Gesù Nazareno
Playlist: 0 | 1

Amici della Miniera

Amici della Miniera

Strumenti

Ci trovi anche su...

  • Facebook:
  • YouTube:
  • Flickr:

Contatore Visite


Oggi:49
Ieri:81
Mese Attuale:2623
Mese Precedente:3048
Totale Visite:122531

Home | RSS Feed
Copyright 2011 "Piccola Atene". Per ulteriori informazioni fare riferimento al disclaimer.
Licenza Creative Commons

Il sito e tutto il materiale in esso contenuto è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0
Proudly Powered by Joomla Design by : Free Joomla 1.5 Template | Supported by : Modern Home Design | CSS | XHTML

Top